Provvedimenti di Volontaria Giurisdizione

DIVENTA PARTECIPE DEL NOSTRO SUCCESSO

Aprire un’ Agenzia CRC® s.r.l. significa approfittare di un’ottima opportunità di business, potrai unire la tua intraprendenza al nostro know-how, esaltando le tue potenzialità imprenditoriali.

Il servizio CRC offre gli strumenti per poter agire nel campo di volontaria giurisdizione:

  • AUTORIZZAZIONE A RINUNCIARE PER MINORI:
    Per gli eredi minori, interdetti, e inabilitati occorre l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
  • AUTORIZZAZIONE A TRANSIGERE PER MINORI:
    I genitori non possono compiere atti di straordinaria amministrazione nell’interesse del figlio, se non con l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
  • AUTORIZZAZIONI A VENDERE PER INTERDETTI, INABILI E MINORI:
    L’autorizzazione è data su parere del Giudice Tutelare. La vendita può essere disposta solo per necessità o utilità evidente dell’incapace.
  • AUTORIZZAZIONI AD ACCETTARE DONAZIONI PER MINORI:
    I genitori non possono compiere atti di straordinaria amministrazione nell’interesse del figlio, se non con l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
  • DICHIARAZIONI DI ASSENZA:
    Quando una persona non è più comparsa nel luogo del suo ultimo domicilio o residenza il tribunale su istanza degli interessati può nominare un curatore che rappresenti.
  • ISCRIZIONE E MODIFICA REGISTRO STAMPA:
    Sono considerate stampe tutte le riproduzioni, destinate alla pubblicazione con ogni mezzo, con l’esclusione dei prodotti discografici e cinematografici.
  • NOMINA TUTORE:
    Il tutore viene nominato dal Giudice Tutelare e viene scelto nello stesso ambito familiare dell’interdetto.
  • SVINCOLO SOMME PER IDENTITÀ ED ESPROPRIO:
    Ai fini dell’introito delle somme depositate presso la Cassa Depositi e Prestiti, il provvedimento di svincolo rilasciato dal Comune dovrà essere inviato alla Ragioneria Territoriale dello Stato del Ministero dell’Economia e delle Finanze.
  • DECLAMATORIA QUALITÀ DI EREDE:
    Durante un Procedimento giudiziario, può capitare che una delle parti processuali muoia, in queste ipotesi deve essere provata la qualifica di erede, altrimenti, non è possibile continuare un processo.
  • CORREZIONE DI ERRORE MATERIALE:
    Il procedimento di correzione di errore materiale delle pronunce giudiziali costituisce un metodo semplice per mezzo del quale vengono rettificate le “sviste” in cui è incorso il giudicante nel processo redazionale.
  • AUTORIZZAZIONE AD INCASSARE SOMME PER MINORI:
    I genitori non possono compiere atti di straordinaria amministrazione nell’interesse del figlio, se non con l’autorizzazione del Giudice Tutelare.
  • DICHIARAZIONE DI MORTE PRESUNTA:
    Trascorsi dieci anni dal giorno a cui risale l’ultima notizia dell’assente, il tribunale competente, può dichiarare presunta la morte dell’assente nel giorno a cui risale l’ultima notizia.
  • DISPENSA DIVIETO DI MATRIMONIO:
    Il Tribunale concede la dispensa da alcuni impedimenti a contrarre matrimonio.
  • GRATUITO PATROCINIO:
    E’ necessario presentare apposita domanda presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del luogo in cui si svolge il processo.
  • SVINCOLO SOMME DEPOSITATE SU LIBRETTO POSTALE O BANCARIO:
    L’atto con cui il Giudice competente autorizza gli eredi legittimi del de cuius a prelevare le somme di denaro depositate sul libretto bancario o postale.